Come sapranno già tutti i titolari delle strutture ricettive (alberghiere ed extra-alberghiere) presenti nel territorio provinciale, importanti modifiche di legge del dicembre 2011 (art. 40 c.1 DL 201/2011 conv. con modif. in L. 214/2011) sono intervenute su quanto originariamente previsto dall'art. 109, comma 3 del T.U.L.P.S. (Regio Decreto 773/1931 e s.m.i.) riguardo alla comunicazione dei dati degli alloggiati presso le struttture ricettive. In particolare, dal 28.12.2011 non è più previsto l'utilizzo della classica c.d. "scheda di notificazione" cartacea. Andando al link della Questura di Siena, qui di seguito pubblicato, si possono avere tutte le informazioni e scaricare la modulistica per la trasmissione dei dati di alloggiati in Strutture Ricettive e in Appartamenti Privati.

Si rende noto che è stata recentemente aggiornata la pagina web "Carta Servizi" della Questura ove si trovano informazioni aggiornate sulla materia in oggetto. Altresì sono stati rivisti i modelli per presentare istanza a seconda che si tratti di appartamenti privati concessi in locazione o sublocazione per periodi inferiori a 30 giorni oppure strutture ricettive vere e proprie;

in particolare: Mod.A - appartamento privato singolo; Mod.B - gestione di 2 o più appartamenti (con unico account consente di gestire gli arrivi in più appartamenti); Mod.C - strutture ricettive classificate come tali. Resta al momento invariato il modello già presente nella pagina per l'invio TEMPORANEO delle presenze via fax (per strutture ed appartamenti che non hanno ancora richiesto od ottenuto le credenziali) ad un numero dedicato. A breve sarà anche aggiornato il file con le "domande e risposte" più frequenti (c.d. FAQ)

https://questure.poliziadistato.it/it/Siena/articolo/5730ddf45c535696723255